TRASPORTI ECCEZIONALI

Accesso al servizio - solo utenti abilitati:
L'accreditamento al servizio deve essere richiesto compilando il modulo di registrazione, inserendo una nuova anagrafica per la Ditta e un nuovo utente per le credenziali di accesso (anche più utenti, preferibilmente dotati di firma digitale). Per le agenzie/studi automobilistici/associazioni di categoria, l'iscrizione di un cliente/associato ancora non registrato va fatta utilizzando lo stesso modulo di registrazione, inserendo una nuova anagrafica senza richiedere l'inserimento di nuovi utenti. Inoltre, deve allegarsi tra i documenti della pratica anche la specifica delega prevista. Per la guida sulla compilazione consultare il sito http://trasportoeccezionale.net.

Per le comunicazioni obbligatorie da effettuarsi per i transiti eccezionali e i servizi scorta prestati, collegarsi a PREAVVISO DI TRANSITO utilizzando il Codice della pratica e la targa del veicolo principale, avendo cura di digitare quest’ultima spaziando i caratteri alfanumerici della stessa, es: XY 123 WZ.

Il portale TEol è compatibile con Internet Explorer 8 e superiori e Mozilla Firefox. PROVINCIA DI SASSARI

SETTORE 7 – TRASPORTI SERVIZI TECNICI NORD EST
sede di Olbia: Via A.Nanni n.17/19 – 07026 Olbia (SS)
- Tel.centralino 0789/557-600 - Fax 0789/557690
Esclusivamente - orario pubblico/tel: lun-mer-ven 10:00-13:00 e mar-gio 15:30-17:30
per informazioni: trasporti.eccezionali@provincia.sassari.it
sito istituzionale: https://www.provincia.sassari.it

- REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA (RAS) -

- Provincia di Sassari (viabilità Nord Ovest) + Provincia di Sassari Zona Omogenea Olbia Tempio (viabilità Nord Est)

- Provincia Sud Sardegna (ex Prov.Carbonia-Iglesias + ex Prov.MedioCampidano + ex Prov.Cagliari)
- Provincia di Nuoro + Provincia di Nuoro Zona Omogenea dell'Ogliastra
- Provincia di Oristano
- Citta' Metropolitana di Cagliari (n.17 Comuni della ex Prov.di Cagliari)

- n.377 Amministrazioni comunali


ATTENZIONE - Da 01 GENNAIO 2021 -

I versamenti, inerenti gli oneri istruttori e l'usura convenzionale/analitica, devono essere effettuati mediante il PagoPA (pagamento spontaneo)  link - https://sassari.provincia.plugandpay.it/


Si avvisano i gentili utenti che il giorno Giovedì 28 luglio 2022 il portale TEOnline sarà offline per una manutenzione straordinaria dalle ore 9.00 e fino al termine dei lavori. Ci scusiamo per il disagio.

13/04/2022:
TERMINE DELLA PROROGA DELLE SCADENZE DELLE AUTORIZZAZIONI
PER I TRASPORTI ECCEZIONALI FINO AL 29.06.2022


E’ stato pubblicato in GU il DL 24/03/2022Misure urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da COVID-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza”.

Pertanto, per le autorizzazioni prorogate per COVID fino al giorno 29/06/2022 (cioè 90 giorni il 31/03/2022, termine dello stato di emergenza sanitaria), è necessario provvedere, con congruo anticipo, a regolarizzare la posizione autorizzatoria con le seguenti modalità:
•    per le autorizzazioni di veicoli agricoli (esclusi sgombraneve) è previsto il rinnovo;
•    per le autorizzazioni periodiche (veicoli industriali e macchine operatrici, inclusi sgombraneve) è previsto il rinnovo, a condizione che non sia ancora terminato il periodo autorizzatorio triennale, e che non siano già stati rilasciati 3 rinnovi;
•    per le autorizzazioni singole/multiple è previsto il rinnovo, a condizione che non sia ancora terminato il periodo autorizzatorio triennale, che non siano già stati rilasciati 3 rinnovi e che l’autorizzazione non risulti già prorogata;
•    per le autorizzazioni singole/multiple è prevista la proroga da richiedere per i viaggi residui da effettuare, a condizione che non sia ancora terminato il periodo autorizzatorio triennale e che l’autorizzazione non risulti già prorogata;
•    per gli altri casi è necessario presentare una nuova domanda di autorizzazione.

Si precisa che le procedure straordinarie, adottate durante il periodo di emergenza sanitaria, non devono essere considerate e in particolare:
•    il periodo di validità triennale viene calcolato dall’inizio validità dell’autorizzazione principale (art 15 Reg.), conteggiando anche il periodo di emergenza sanitaria;
•    la proroga COVID non è da considerarsi come un regolare rinnovo o proroga, trattandosi di un’estensione straordinaria di validità non prevista dal Codice della Strada.

Qualora la posizione autorizzativa non venga regolarizzata in tal senso, la Ditta si intenderà a tutti gli effetti non autorizzata e sanzionabile in caso di accertata attività (art. 10 del Codice della Strada).
19/01/2022: PROROGA DELLE SCADENZE DELLE AUTORIZZAZIONI PER I TRASPORTI ECCEZIONALI FINO AL 29.06.2022.

È stato emanato il Decreto-Legge del 24 dicembre 2021, n. 221 che ha stabilito il termine del 31 marzo 2022 come nuova data di cessazione dello stato di emergenza da Covid-19 con la conseguente proroga al 29 giugno 2022 di tutte le autorizzazioni in scadenza tra il 31 gennaio 2020 (data di inizio dello stato di emergenza) e il 31 marzo 2022 (nuova data di cessazione dello stato di emergenza).

Pertanto, eventuali proroghe e/o rinnovi dovranno essere richiesti, sempre nel rispetto di quanto indicato dall’art. 15 del D.P.R. n. 495/92 (Regolamento del NCdS), nei trenta giorni antecedenti o successivi alla scadenza del 29.06.2022. Inoltre si specifica che, limitatamente ai trasporti di tipo industriale, il periodo di validità complessiva dell'autorizzazione (formata dall'autorizzazione principale e proroghe/rinnovi) non potrà comunque superare i tre anni, salvo per quelle in fase terminale del triennio che prolungheranno la loro validità fino al 29.06.2022.

IN OSSERVANZA DEL C. 4 DELL’ART. 17 DEL DPR. N. 495/92, PER CONTINUARE L’ATTIVITÀ, IL RICHIEDENTE DEVE SEGUIRE LE SEGUENTI PROCEDURE A PRESCINDERE DALLA PROROGA CONCESSA PER EMERGENZA COVID:

LA PROROGA DI CUI SOPRA, NON E’ APPLICABILE ALLE AUTORIZZAZIONI SUBORDINATE ALL’ESPLICITA VALIDITA’ DELLE PERIZIE TECNICHE E/O DEI NULLA OSTA TECNICI SPECIFICI RELATIVI AL TRANSITO SU STRADE, PONTI OD ALTRI MANUFATTI DI PROPRIETÀ DI ENTI/SOCIETÀ. IN TAL CASO IL RICHIEDENTE, PER CONTINUARE L’ATTIVITÀ, DOVRÀ CONTATTARE L’UFFICIO TRASPORTI ECCEZIONALI DELL’ENTE RILASCIANTE L’AUTORIZZAZIONE PER CONCORDARE LE MODALITÀ DI UN’EVENTUALE ESTENSIONE DI VALIDITÀ DELLA STESSA, IN OSSERVANZA DEL C. 4 DELL’ART. 17 DEL DPR. N. 495/92. SI PRECISA AGLI ORGANI DI CONTROLLO CHE L’ENTE RILASCIANTE L’AUTORIZZAZIONE RESTA A DISPOSIZIONE PER FORNIRE TUTTE QUELLE ULTERIORI INFORMAZIONI NECESSARIE A VERIFICARNE LA VALIDITÀ.

Ai fini della validità dell’estensione della scadenza delle autorizzazioni, le Ditte interessate devono allegare al provvedimento di autorizzazione, quale parte integrante, il presente avviso (Stampa Avviso), avendo cura di verificare che si tratti dell’ultima versione aggiornata.



Si avvisano i gentili utenti che Il giorno 10.11.2021 è entrata in vigore la legge 156 del 09.11.2021, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 267 il 09 novembre stesso - Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 10 settembre 2021, n. 121 , che prevede le seguenti modifiche e integrazioni al Codice della Strada:

- Art 10 c2 let b: abbassa il limite della massa complessiva a pieno carico a 86t , introducendo un ulteriore limite tecnico, ossia quello che almeno un carico delle cose indicate richieda l'impiego di veicoli eccezionali.
Con la pubblicazione della Legge 17 Dicembre 2021, n. 215 (scarica_estratto_L_215_2021.pdf) si è ripristinato il trasporto fino a 108t rispetto alle 86t previste dalla Legge 9 Novembre 2021, n. 156, con complessi di veicoli a otto assi per blocchi di pietra naturale, elementi prefabbricati compositi, apparecchiature complesse per l'edilizia, coils e laminati grezzi.

- Art 61 c2: aumenta la lunghezza regolare degli autoarticolati (trattore + semirimorchio) specificatamente certificati e finalizzati al trasporto intermodale (strada-rotaia e strada-mare) a 18,75 m, ferma restando l’idoneità certificata dei rimorchi, o delle unità di carico ivi caricate. Restano ferme le disposizioni per tutti gli altri complessi di veicoli lunghi 16,50 m.

- Art 105 c 1, prevede una lunghezza regolare fino a 18.75m per tutti i convogli agricoli . Oltre tale misura, il convoglio deve essere autorizzato come Trasporto Eccezionale ai sensi dell’art 104 c 8 del CdS.

- Modifica alla legge 474/2021 sulla circolazione in prova dei veicoli, deroga dall’obbligo di revisione stabilito dall’art 80 del CdS, senza incorrere nella violazione del c 14 di detto articolo (omessa revisione), salvo la violazione delle prescrizioni indicate sull’autorizzazione della targa prova, con l’eventuale diritto di rivalsa da parte della Compagnia assicuratrice e l’applicazione della sanzione prevista dall’art 98 c 3 del CdS.

Per eventuali chiarimenti contattare l’ufficio dei Trasporti Eccezionali.


ATTENZIONE
REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA - L.R. n. 2 dell' 8 Gennaio 1986
- Art. 1: "Le funzioni amministrative di cui al comma quinto dell’articolo 1 della legge 10 febbraio 1982, n. 38, concernenti autorizzazioni per la  circolazione di trasporti e veicoli eccezionali sono delegate:
 
a) al Comune nel cui territorio si svolge integralmente la circolazione del trasporto o del veicolo eccezionale. Qualora la circolazione riguardi due Comuni contigui è competente il Comune di partenza;
  b) alla Provincia competente territorialmente nel luogo di inizio di circolazione quando questa interessi più di due Comuni o più Province."

Per ulteriori informazioni consultare il sito istituzionale della Provincia di Sassari. https://www.provincia.sassari.it

ATTENZIONE
L'imposta di bollo è corrisposta in maniera virtuale, in aggiunta agli oneri istruttori.  
I versamenti, inerenti gli oneri istruttori e l'usura convenzionale/analitica, devono essere effettuati mediante il PagoPA (pagamento spontaneo).

A ogni richiesta/istanza presentata corrisponde un procedimento amministrativo, pertanto gli oneri istruttori non sono rimborsabili, anche se la richiesta viene inoltrata all'ufficio sbagliato.
Per ulteriori informazioni consultare il sito istituzionale della Provincia di Sassari.

L'indirizzo del portale è cambiato in https://provinciasassari.transitieccezionali.com
Gli utenti che avevano salvato la password sul browser dovranno risalvare la password; chi non si ricorda la password salvata, può reimpostarla utilizzando il link "Reimposta password" della schermata di Login.
Gli utenti che utilizzano la firma digitale sul portale devono aggiungere il nuovo indirizzo nella lista di eccezioni di Java, vedi Manuale installazione Firma Digitale.

Si avvisano i gentili utenti che il giorno Giovedì 28 luglio 2022 il portale TEOnline sarà offline per una manutenzione straordinaria dalle ore 9.00 e fino al termine dei lavori. Ci scusiamo per il disagio.


ATTENZIONE 
Da 01 GENNAIO 2022
I versamenti, inerenti gli oneri istruttori e l'usura convenzionale/analitica, devono essere effettuati mediante il PagoPA (pagamento spontaneo) link - https://sassari.provincia.plugandpay.it/



ATTENZIONE
  IN DATA 03/06/2022 -CHIUSURA DEGLI UFFICI PROVINCIALI SETTORE 7 (prot.n.24491/2022 31/05/2022)


13/04/2022
TERMINE DELLA PROROGA DELLE SCADENZE DELLE AUTORIZZAZIONI PER I TRASPORTI ECCEZIONALI FINO AL 29.06.2022

E’ stato pubblicato in GU il DL 24/03/2022Misure urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da COVID-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza”.

Pertanto, per le autorizzazioni prorogate per COVID fino al giorno 29/06/2022 (cioè 90 giorni il 31/03/2022, termine dello stato di emergenza sanitaria), è necessario provvedere, con congruo anticipo, a regolarizzare la posizione autorizzatoria con le seguenti modalità:
•    per le autorizzazioni di veicoli agricoli (esclusi sgombraneve) è previsto il rinnovo;
•    per le autorizzazioni periodiche (veicoli industriali e macchine operatrici, inclusi sgombraneve) è previsto il rinnovo, a condizione che non sia ancora terminato il periodo autorizzatorio triennale, e che non siano già stati rilasciati 3 rinnovi;
•    per le autorizzazioni singole/multiple è previsto il rinnovo, a condizione che non sia ancora terminato il periodo autorizzatorio triennale, che non siano già stati rilasciati 3 rinnovi e che l’autorizzazione non risulti già prorogata;
•    per le autorizzazioni singole/multiple è prevista la proroga da richiedere per i viaggi residui da effettuare, a condizione che non sia ancora terminato il periodo autorizzatorio triennale e che l’autorizzazione non risulti già prorogata;
•    per gli altri casi è necessario presentare una nuova domanda di autorizzazione.

Si precisa che le procedure straordinarie, adottate durante il periodo di emergenza sanitaria, non devono essere considerate e in particolare:
•    il periodo di validità triennale viene calcolato dall’inizio validità dell’autorizzazione principale (art 15 Reg.), conteggiando anche il periodo di emergenza sanitaria;
•    la proroga COVID non è da considerarsi come un regolare rinnovo o proroga, trattandosi di un’estensione straordinaria di validità non prevista dal Codice della Strada.

Qualora la posizione autorizzativa non venga regolarizzata in tal senso, la Ditta si intenderà a tutti gli effetti non autorizzata e sanzionabile in caso di accertata attività (art. 10 del Codice della Strada).
19/01/2022: PROROGA DELLE SCADENZE DELLE AUTORIZZAZIONI PER I TRASPORTI ECCEZIONALI FINO AL 29.06.2022.

È stato emanato il Decreto-Legge del 24 dicembre 2021, n. 221 che ha stabilito il termine del 31 marzo 2022 come nuova data di cessazione dello stato di emergenza da Covid-19 con la conseguente proroga al 29 giugno 2022 di tutte le autorizzazioni in scadenza tra il 31 gennaio 2020 (data di inizio dello stato di emergenza) e il 31 marzo 2022 (nuova data di cessazione dello stato di emergenza).

Pertanto, eventuali proroghe e/o rinnovi dovranno essere richiesti, sempre nel rispetto di quanto indicato dall’art. 15 del D.P.R. n. 495/92 (Regolamento del NCdS), nei trenta giorni antecedenti o successivi alla scadenza del 29.06.2022. Inoltre si specifica che, limitatamente ai trasporti di tipo industriale, il periodo di validità complessiva dell'autorizzazione (formata dall'autorizzazione principale e proroghe/rinnovi) non potrà comunque superare i tre anni, salvo per quelle in fase terminale del triennio che prolungheranno la loro validità fino al 29.06.2022.

IN OSSERVANZA DEL C. 4 DELL’ART. 17 DEL DPR. N. 495/92, PER CONTINUARE L’ATTIVITÀ, IL RICHIEDENTE DEVE SEGUIRE LE SEGUENTI PROCEDURE A PRESCINDERE DALLA PROROGA CONCESSA PER EMERGENZA COVID:

LA PROROGA DI CUI SOPRA, NON E’ APPLICABILE ALLE AUTORIZZAZIONI SUBORDINATE ALL’ESPLICITA VALIDITA’ DELLE PERIZIE TECNICHE E/O DEI NULLA OSTA TECNICI SPECIFICI RELATIVI AL TRANSITO SU STRADE, PONTI OD ALTRI MANUFATTI DI PROPRIETÀ DI ENTI/SOCIETÀ. IN TAL CASO IL RICHIEDENTE, PER CONTINUARE L’ATTIVITÀ, DOVRÀ CONTATTARE L’UFFICIO TRASPORTI ECCEZIONALI DELL’ENTE RILASCIANTE L’AUTORIZZAZIONE PER CONCORDARE LE MODALITÀ DI UN’EVENTUALE ESTENSIONE DI VALIDITÀ DELLA STESSA, IN OSSERVANZA DEL C. 4 DELL’ART. 17 DEL DPR. N. 495/92. SI PRECISA AGLI ORGANI DI CONTROLLO CHE L’ENTE RILASCIANTE L’AUTORIZZAZIONE RESTA A DISPOSIZIONE PER FORNIRE TUTTE QUELLE ULTERIORI INFORMAZIONI NECESSARIE A VERIFICARNE LA VALIDITÀ.

Ai fini della validità dell’estensione della scadenza delle autorizzazioni, le Ditte interessate devono allegare al provvedimento di autorizzazione, quale parte integrante, il presente avviso (Stampa Avviso), avendo cura di verificare che si tratti dell’ultima versione aggiornata.


Si avvisano i gentili utenti che Il giorno 10.11.2021 è entrata in vigore la legge 156 del 09.11.2021, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 267 il 09 novembre stesso - Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 10 settembre 2021, n. 121 , che prevede le seguenti modifiche e integrazioni al Codice della Strada:

- Art 10 c2 let b: abbassa il limite della massa complessiva a pieno carico a 86t , introducendo un ulteriore limite tecnico, ossia quello che almeno un carico delle cose indicate richieda l'impiego di veicoli eccezionali.
Con la pubblicazione della Legge 17 Dicembre 2021, n. 215 (scarica_estratto_L_215_2021.pdf) si è ripristinato il trasporto fino a 108t rispetto alle 86t previste dalla Legge 9 Novembre 2021, n. 156, con complessi di veicoli a otto assi per blocchi di pietra naturale, elementi prefabbricati compositi, apparecchiature complesse per l'edilizia, coils e laminati grezzi.

- Art 61 c2: aumenta la lunghezza regolare degli autoarticolati (trattore + semirimorchio) specificatamente certificati e finalizzati al trasporto intermodale (strada-rotaia e strada-mare) a 18,75 m, ferma restando l’idoneità certificata dei rimorchi, o delle unità di carico ivi caricate. Restano ferme le disposizioni per tutti gli altri complessi di veicoli lunghi 16,50 m.

- Art 105 c 1, prevede una lunghezza regolare fino a 18.75m per tutti i convogli agricoli . Oltre tale misura, il convoglio deve essere autorizzato come Trasporto Eccezionale ai sensi dell’art 104 c 8 del CdS.

- Modifica alla legge 474/2021 sulla circolazione in prova dei veicoli, deroga dall’obbligo di revisione stabilito dall’art 80 del CdS, senza incorrere nella violazione del c 14 di detto articolo (omessa revisione), salvo la violazione delle prescrizioni indicate sull’autorizzazione della targa prova, con l’eventuale diritto di rivalsa da parte della Compagnia assicuratrice e l’applicazione della sanzione prevista dall’art 98 c 3 del CdS.

Per eventuali chiarimenti contattare l’ufficio dei Trasporti Eccezionali.


- ATTENZIONE -

(10/03/20) - 
ATTENZIONE - 

Misure di contenimeto del contagio COVID-19. Limitazioni accesso agli Uffici della zona di Sassari e di Olbia Tempio

In ottemperanza del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 09/03/2020, al fine di contenere quanto più possibile i contagi da COVID-19, i cittadini non devono recarsi presso gli Uffici della Provincia, salvo casi di estrema urgenza, sempre attenendosi alle prescrizioni impartite. L’accesso per motivi urgenti verrà assicurato previo appuntamento telefonico e autorizzazione del dirigente.

PROVINCIA DI SASSARI
SETTORE 7 – TRASPORTI SERVIZI TECNICI NORD EST
sede di Olbia: Via A.Nanni n.17/19 – 07026 Olbia (SS) 
-  Tel.centralino 0789/557-600 - Fax 0789/557690 - 
orario "pubblico/tel" lun-mer-ven 10:00-13:00 e mar-gio 15:30-17:30 
Esclusivamente nell'orario pubblico/tel - 0789-557600 oppure  366-6617693
per informazioni: trasporti.eccezionali@provincia.sassari.it 

sito istituzionale:  https://www.provincia.sassari.it

Il portale è compatibile con Internet Explorer 8 e superiori e Mozilla Firefox.

L'indirizzo del portale è cambiato in https://provinciasassari.transitieccezionali.com
Gli utenti che avevano salvato la password sul browser dovranno risalvare la password; chi non si ricorda la password salvata, può reimpostarla utilizzando il link "Reimposta password" della schermata di Login.
Gli utenti che utilizzano la firma digitale sul portale devono aggiungere il nuovo indirizzo nella lista di eccezioni di Java, vedi Manuale installazione Firma Digitale.